Come pulire il ciuccio

Feb 21, 2020News

Ci sono molte controversie riguardo a come pulire il ciuccio del proprio figlio/a se cade a terra.

Secondo una ricerca svedese dell’università di Gotemborg publlicata dalla rivista Pediatrics, la saliva materna ha dei benefici sui bambini, infatti pulendo il ciuccio con la saliva può addirittura rinforzare il sistema immunitario del bambino e ridurre rischi di allergie.

Questa ricerca ha studiato 184 bambini da 4 mesi a 3 anni : a 4 mesi hanno prelevato dei campioni di saliva per capire quali batteri erano presenti a livello orale, a 6 mesi chiedevano ai genitori se i bimbi usavano il ciuccio e come lo pulivano e da 18 a 36 mesi i ricercatori osservavano quali tipo di allergie potevano aver sviluppato e se avevano avuto eczema(dermatite).

Tra i risultati si è dimostrato che la saliva fornisce a questi bambini dei germi “buoni” che rafforzano il sistema immunitario per affrontare quelli più pericolosi.

Al contrario, un altro modo di vedere è quello dei pediatri italiani secondo cui pulire il ciuccio in bocca è uno dei modi più semplici per trasmettere germi ai bambini.

Infatti come afferma anche Francesca Balivo, specialista in pediatria “Passare il ciuccio dalla bocca dei genitori a quella dei bambini facilita la trasmissimione di malattie virali e batteriche”, come influenza, tosse o anche herpes (che si manifesta dopo alcuni giorni di incubazione).
Quindi se il ciuccio cade ad esempio tra le coperte della culla basta pulirlo sulle lenzuola pulite, se invece cade a terra occorre sterilizzarlo con acqua bollente.

Ad ogni modo la sterilizzazione è consigliata una volta al giorno.

Facci sapere cosa ne pensi, lasciaci un commento!

0 commenti