I Vantaggi di CRESCERE (Centro)BILINGUE

Ago 17, 2020News

Per noi crescere bilingue vuol dire apprendere due o più lingue durante l’infanzia, in diversi contesti sociali: per esempio, in famiglie dove i genitori parlano lingue diverse, o nei nostri centri dove l’inglese viene parlato quotidianamente.

 

I bambini imparano qualsiasi lingua senza sforzo, esattamente come imparano a camminare. Il bilinguismo infantile è diverso dall’ apprendimento di una seconda lingua in età adulta: è un processo spontaneo che ha luogo se il bambino ha abbastanza occasioni di sentire le lingue e sufficiente motivazione ad usarle. Inoltre i bambini bilingui distinguono le lingue fin dalla primissima infanzia e molto prima di cominciare a parlare.

Ancora oggi alcuni genitori temono che parlare due lingue possa rallentare il percorso scolastico del proprio figlio, ma in realtà il multilinguismo offre numerosi vantaggi linguistici e mentali. Uno di questi è una maggiore conoscenza della struttura e del funzionamento del linguaggio e una maggior abilità di distinguere tra forma e significato delle parole – in parte dovuto al fatto che i bilingui possiedono due vocaboli per lo stesso oggetto e due modi di esprimere lo stesso concetto – che li avvantaggia nell’ apprendimento di altre lingue.

È stato inoltre provato che questi bambini sono lettori precoci per via della maggiore sensibilità nei confronti dei suoni, perciò imparare a leggere in una lingua favorisce l’acquisizione delle abilità di lettura in un’altra.

 

Avvicinare il bambino piccolo a suoni e strutture grammaticali anche molto diverse tra loro, gli permette un’apertura mentale che si estende anche ad altri ambiti del sapere. I bambini bilingui hanno una comprensione precoce del fatto che gli altri possono avere un punto di vista diverso dal loro. Questo spinge allo sviluppo dell’empatia e porta vantaggi nel controllo dell’attenzione e delle funzioni esecutive . Questi bambini trovano più facile prestare attenzione selettiva focalizzata su alcuni particolari senza lasciarsi distrarre da altri, inibendo ed escludendo particolari che sono poco significativi, e avranno maggiori capacità nella negoziazione o nella trattativa, perché più sensibile nella comprensione della prospettiva altrui.

Quando si è esposti sin da bambini a parlare più di una lingua la mente si apre e le prospettive esistenziali si arricchiscono. Imparare a parlare più di una lingua è quindi un’occasione preziosa per il cervello, che mantiene tutte i vantaggi cognitivi anche durante l’invecchiamento preservandolo e ritardandone il declino. Il bilinguismo infantile può veramente essere considerato una forma di investimento a lungo termine.

Facci sapere cosa ne pensi, lasciaci un commento!

0 commenti